Crea sito

IL PAESE

 ESCAPE='HTML'

Cupra Marittima è un comune italiano della provincia di Ascoli piceno nelle Marche.

Cupra Marittima è parte integrante della Riviera delle Palme, pur avendo caratteristiche e peculiarità a se stanti.

Principalmente nota come località turistica balneare in continuo sviluppo, ha ricevuto a partire dal 1997 numerosi riconoscimenti tra cui la Bandiera Blu Europea per la pulizia del suo mare.

A Cupra vi attendono spiagge di sabbia finissima e dorata, il mare tranquillo e pulito, una cittadina vivace ed accogliente e ambiente e servizi adatti alle famiglie: stabilimenti balneari con bar e ristoranti, ombrelloni, lettini, sdraio e i giochi per bambini.

 

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Naturalmente non mancano le attrezzature sportive, dalla pista di pattinaggio ai campi da tennis alcuni dei quali posti proprio in riva al mare.

Una bellissima pista ciclabie, sul mare, percorribile anche di notte poiché illuminata, collega Cupra Marittima a Grottammare e San Benedetto del Tronto. Sul posto vi sono varie soluzioni per il noleggio di biciclette.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

La località fu fondata dai Piceni, un popolo dell’età del ferro (secoli VII- V a.C.), in onore alla loro somma divinità della fertilità e dell’abbondanza, Cupra. Nel rilevante Parco Archeologico di Cupra Marittima, sito a nord dell’abitato, è riconoscibile l’impianto urbano della città romana. Nella vicina località San Michele sono visibili i resti di una Villa Magna dotata di ninfeo, mentre nella località Civita è riconoscibile l’area del Foro.

Da Cupra Marittima si può salire al Colle Sant'Andrea per una breve strada dove sorgono i resti del Castello di Sant'Andrea, un’antica fortezza del XIII secolo eretta con funzioni di avvistamento e difesa, oggi sede di uno spettacolare teatro all’aperto.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Proseguendo verso sud per circa 9 km lungo la panoramica Provinciale Cuprense, si arriva alla gotica Chiesa di Santa Maria della Petrella, ricca di affreschi dei secoli XV e XVI e di curiose antiche iscrizioni.
Cupra Alta, la medievale Marano, è l’antico e suggestivo borgo ancora circondato da mura con torri quadrate e poliedriche innalzate nel sec. XV da Francesco Sforza. Splendido è il panorama che si gode sul mare e sulla Riviera delle Palme. Tra le caratteristiche viuzze rallegrate dai balconi fioriti, superata Porta Maggiore o Marina, si incontrano le chiesette del Suffragio (sec. XVIII) e dell’Annunziata (in quest’ultima è ospitato un permanente Presepio Poliscenico di arte spagnola di Paolo Fontana), il Palazzo Brancadoro edificato dagli Sforza, fino a raggiungere la romanica Chiesa di Santa Maria in Castello (1330), di proprietà privata, nel cui interno sono conservati affreschi dei sec. XIV-XVI, attribuiti alla scuola di Gentile da Fabriano.

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Cupra Marittima è anche nota per la famosa “cera di Cupra” del dott. Ciccarelli e per la raccolta di conchiglie più ricca e bella del mondo: è da visitare, infatti, il famoso museo malacologico con 700.000 esemplari da tutto il mondo.